Storia e cultura a pochi passi

Bellezze architettoniche e sedi universitarie al centro storico di Napoli

Il Culture Hotel Centro Storico si trova a breve distanza dai principali atenei di Napoli, ospitati molto spesso da edifici dal grande valore architettonico e storico.
Consigliamo una passeggiata alla scoperta dei cortili delle sedi universitarie più famose e dei loro dintorni.

Università degli Studi Federico II

Nei pressi del Culture Hotel Centro Storico sorgono i diversi edifici dell'ateneo più importante della città, l'Università degli Studi Federico II. L'ateneo federiciano, prima università laica del mondo, fu fondato dall'imperatore del Sacro Romano Impero e re di Sicilia Federico II di Svevia nel giugno 1224. La scelta della sede cadde su Napoli per motivi culturali, geografici ed economici, grazie alla presenza di un fiorente porto, ma anche per il clima mite e la posizione geografica.

Oggi, l'Università degli Studi Federico II conta tredici facoltà e numerose sedi in tutta la città di Napoli. A pochi passi dal Culture Hotel Centro Storico ci sono le sedi architettonicamente più interessanti. A pochi passi, infatti, sorge il Palazzo Orsini di Gravina, di epoca rinascimentale, sede della Facoltà di Architettura. Nei vicoli del Centro sarà facile imbattersi in altri edifici universitari, come il complesso di San Marcellino, che ospita il Dipartimento di Scienze della Terra, mentre Corso Umberto ospita la sede storica, con due sfingi a guardia del portone.

Università degli Studi di Napoli L'Orientale

Il primo nucleo dell'Università degli Studi di Napoli L'Orientale nacque nel 1732 come Collegio dei Cinesi, fondato dal sacerdote Matteo Ripa, pittore ed incisore su rame alla corte dell'imperatore manchu Kangxi. Tornato a Napoli, il sacerdote portò con sè dei giovani cinesi, di cui uno maestro di lingua e scrittura mandarinica.

Oggi, L'Orientale è il principale istituto statale italiano specializzato nella ricerca e nello studio delle lingue delle aree extra-europee.

In Piazza San Domenico Maggiore c'è Palazzo Saluzzo di Corigliano, sede dei Dipartimenti di Studi Asiatici, Studi e Ricerche su Africa e Paesi Arabi e Studi sul Mondo Classico. Durante il restauro, avvenuto a fine anni '80, furono rinvenuti alcuni resti di una strada e delle mura di epoca greco-romana, che ora sono parte dell'Aula Mura Greche. In Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli sorge Palazzo Giusso, sede dei Dipartimenti di Scienze Sociali e di Filosofia Politica. L'edificio rinascimentale è circondato da una piazzetta verde, mentre all'interno è caratterizzato da un tipico cortile nobiliare napoletano.

Università degli Studi Parthenope

L'Università Parthenope è nata nel 1919 dalla necessità di dedicare un centro superiore di cultura al mare come centro produttivo e di scambi. Oggi, ospita facoltà dell'area economica, tecnologica e relative alla navigazione.

La sede storica è la Real Fonderia a ridosso del castello del Maschio Angioino, parte integrante dell'antica cinta muraria di Napoli.

Negli ultimi vent'anni, l'Ateneo ha conosciuto una grande espansione, sia in termini di offerta formativa che di numero degli studenti, passando da "Istituto universitario" a "Università".